6 Utili Consigli Per Pulire E Prendersi Cura Di Un Robot Aspirapolvere

Consigli su come pulire e prendersi cura di un robot aspirapolvere - Manutenzione

Anche se i robot aspirapolvere non sono dispositivi tanto sofisticati, richiedono lo stesso una manutenzione regolare.

Senza, il tuo robot finirà con lo spargere lo sporco per tutta la casa invece di raccoglierlo.

Detto ciò, devi conoscere alcuni trucchi per prendertene cura nel migliore dei modi.

In questa guida troverai i consigli più importanti su come pulire e prenderti cura del tuo robot aspirapolvere Roomba, Neato, iLife … per farlo durare il più a lungo possibile.

La prima cosa da fare

Come ti ho già spiegato, per fare in modo che il tuo robot aspirapolvere sia sempre efficiente, è importante una regolare manutenzione.

Dopo l’acquisto, è importantissimo leggere attentamente il suo manuale per essere sicuro di usarlo correttamente e per essere informato sui componenti che lo fanno funzionare.

E’ importante inoltre conoscere i giusti tempi di carica, soprattutto prima di avviarlo per la prima volta.

1. Prepara la stanza che dovrà pulire

Un passo – spesso trascurato – per un corretto funzionamento di un robot aspirapolvere è la preparazione della stanza e del pavimento prima di avviarlo per la pulizia.

Ecco come preparare la stanza:

  1. Accertati che le tende o le sue corde non poggino sul pavimento per evitare che vengano risucchiate.
  2. Raccogli dal pavimento gli oggetti non necessari, tipo i giochi dei bambini.
  3. Se sul pavimento sono presenti cavi, lacci o corde, toglile, il robot ci si potrebbe aggrovigliare e bloccarsi.
  4. Assicurati che per terra non ci siano gli escrementi dei tuoi cari amici a quattro zampe, altrimenti il robot aspirapolvere li spargerà per tutta la casa. 🙂
  5. Se vuoi impedire al robot di entrare in determinate aree di una stanza, metti il virtual wall (se ne ha uno).

2. Manutenzione dei sensori di un robot aspirapolvere

I Sensori di un Robot Aspirapolvere - Come pulirli

La gran parte dei robot aspirapolvere hanno dei sensori posizionati sul davanti e nella parte posteriore. Rappresentano “gli occhi” di questi dispositivi…rilevano gli ostacoli e gli impediscono di cadere nel vuoto.

Se il tuo robot rimane incastrato sotto qualche mobile, per esempio sotto il divano, non tirarlo fuori direttamente, potresti danneggiare i sensori. Invece sposta il divano e aiuta il robot a ritrovare il suo percorso.

Consiglio su come pulire i sensori

È possibile pulire i sensori con uno straccio morbido e acqua calda e sapone.

Non utilizzare saponi per vetri, candeggina o detergenti poiché potrebbero danneggiare le lenti.

3. Come prendersi cura dei filtri e del cestino dello sporco

Manutenzione dei filtri e del cestino dello sporco di un robot aspirapolvere

Un aspetto importante della manutenzione dei robot aspirapolvere è la pulizia del cestino dello sporco.

Assicurati di svuotarlo e pulirlo regolarmente. Non permettere che si riempia troppo!

I cestini dello sporco spesso sono piccoli, quindi diventa importante verificare DOPO OGNI UTILIZZO che non siano troppo pieni e pulirli e svuotarli prontamente.

Controllalo almeno una volta al giorno (ovviamente solo quando lo usi 🙂 ).

Assicurati inoltre di mantenere i filtri puliti.

Se non lo fai, il robot farà fatica a filtrare la polvere e lo sporco. Inoltre, un filtro sporco può ostacolare l’efficienza e la capacità dell’unità di raccogliere i detriti.

Consiglio su come pulire i filtri di un robot aspirapolvere

Per alcuni produttori di robot aspirapolvere vanno lavati, molti altri sconsigliano l’uso dell’acqua per pulire i filtri.

Invece dovresti utilizzare una spazzolina per la polvere, aria compressa oppure un aspirapolvere.

Fatto sta che bisogna conoscere bene come pulirli, soprattutto i filtri HEPA.

E ricorda, i filtri non durano in eterno, verifica ogni quanto vanno cambiati sul tuo manuale.

4. Manutenzione e pulizia delle ruote e delle spazzole

Manutenzione delle ruote e delle spazzole

IMPORTANTE: Guarda sul manuale come rimuovere e pulire le ruote e le spazzole.

E’ importante assicurarsi di pulire regolarmente le ruote e le spazzole per aiutare il robot aspirapolvere a continuare a far bene il suo lavoro.

Dai un’occhiata alle spazzole e assicurati che siano ben pulite e libere di ogni impedimento che potrebbe bloccarle.

In particolar modo rimuovi capelli, peli di animali, lacci, corde e fibre che potrebbero essersi avvolti lungo le spazzole. Nel tempo c’è il rischio che blocchino il loro movimento e danneggino irreparabilmente il motore.

Per pulire le ruote ti dovresti dotare di un cacciavite e rimuoverle. Non usare l’acqua per pulirle, ma una spazzolina per la polvere.

Molti robot aspirapolvere hanno anche una ruota motrice interna che dovrà essere pulita. Utilizza una spazzola per la polvere per rimuovere sporco, detriti e capelli da questa ruota.

Assicurati di controllare accuratamente tutte le ruote prima di rimetterle.

Su alcuni robot aspirapolvere sono montate delle spazzole laterali che hanno bisogno, di tanto in tanto, di essere pulite.

Toglile e lavale con acqua tiepida. Per rimuovere i capelli, i peli e gli altri detriti incastrati puoi usare una spazzola per capelli vecchia e che non utilizzi più.

Non reinstallare le spazzole fino a quando non sono completamente asciutte!

5. Come prendersi cura della batteria di un robot aspirapolvere

La batteria è una parte del robot aspirapolvere su cui devi prestare molta attenzione.

Se te ne prendi cura correttamente, minimizzerai i tuoi costi, perchè le batterie dei robot aspirapolvere sono piuttosto costose.

Assicurati di eseguire tutte le operazioni necessarie per il loro corretto utilizzo. Leggi il manuale sulla frequenza delle ricariche. In alcuni casi bisogna farle scaricare completamente prima di ricaricarle.

CONSIGLIO: Leggi attentamente il manuale che accompagna il tuo robot aspirapolvere.

6. Aggiorna il Firmware [per i più esperti] e il Software del robot aspirapolvere

E’ importante controllare costantemente il sito del produttore del tuo robot aspirapolvere per verificare la presenza di aggiornamenti software disponibili.

Gli aggiornamenti possono risolvere alcuni problemi.

Quelli più economici ne sono sprovvisti, ma alcuni robot aspirapolvere hanno sistemi di controllo e algoritmi di mappatura che di tanto in tanto richiedono un aggiornamento.

Se hai un robot aspirapolvere con connessione WiFi accertati di verificare la disponibilità di aggiornamenti per l’app di controllo.

Anche il firmware dovrebbe essere aggiornato. Normalmente, questa operazione richiede di collegare il tuo robot ad un computer tramite cavo USB.

ComponenteManutenzioneQuando sostituire
Contenitore sporcoDopo ogni utilizzo
Filtro/iUna volta a settimana. Se hai animali domestici due volte a settimana.Ogni 2/3 mesi
SensoriOgni settimana
RuoteUna volta a settimanaSe necessario
SpazzoleUna volta a settimanaSe necessario

Conclusioni su come pulire un robot aspirapolvere

La manutenzione di un robot aspirapolvere non è tanto differente rispetto alla manutenzione di un normale aspirapolvere tradizionale.

L’unica differenza è che bisogna stare attenti con i sensori e nell’usare l’acqua per pulire. Potrebbe causare danni interni.

Sommario dei passi da seguire per una corretta manutenzione e pulizia di un robot aspirapolvere

  1. Svuota e pulisci il cestino dello sporco dopo ogni utilizzo.
  2. Pulisci i sensori regolarmente.
  3. Pulisci i filtri regolarmente.
  4. Pulisci le spazzole e le ruote una volta a settimana.
  5. Prenditi cura della batteria seguendo le istruzioni del manuale.
  6. Aggiorna software & firmware se necessario.

Se svolgi queste 6 operazioni costantemente, il tuo robot aspirapolvere funzionerà nel migliore dei modi per parecchi anni.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *